L’ultima arrivata

Una settimana fa, dopo vari tentativi mai andati in porto, sono finalmente riuscita a partecipare agli Open Days di Enjoy Coffee and more a Modena.

Se mi seguite su instagram avete già avuto una preview quasi in diretta di un angolo dello show room di Chiara che ha particolarmente attirato la mia attenzione.

20150509_123211

Intendiamoci, lo show room di Chiara è tutto un sogno, e non c’è settore dal quale non avrei portato a casa parecchi pezzi… ma questa zona con tazze e piattini spaiati ha attirato la mia curiosità subito.

20150509_113641

Perché? Perché il bello di queste tazze è che ti permettono di giocare, di mettere alla prova occhio e gusto, per trovare un degno compare ad ogni pezzo che attiri la tua attenzione.

La mia è stata catturata da questa tazza dal sapore un po’ orientale, mi hanno colpito le peonie e i colori delicati ma brillanti.

DSC_0238

Le ho trovato un piattino che sembra starle proprio bene, anche lui dal decoro orientalizzante con peonie rosa.

DSC_0232

Entrambi hanno una decorazione geometrica dorata e il bordo (quello che per chi decora ceramica si chiama il filo) verde. Dello stesso punto di verde. Tanto che ad un primissimo sguardo tazza e piattino sembrano proprio essere nati in coppia.

DSC_0233

Poi in realtà la tazza è di una porcellana finissima traslucente alla luce, mentre il piatto è più spesso, e i marchi di produzione sono, ovviamente, diversi.

DSC_0227

DSC_0230

Ho inaugurato la tazza nei giorni scorsi, con un tè verde alla menta che nelle giornate calde e anche in piena estate trovo estremamente rinfrescante.

DSC_0239

Sono molto orgogliosa di questo acquisto. Mi sono pentita di non aver preso molte più tazzine e piattini spaiati, ma in questo caso apertamente diversi, per giocare al tè del Cappellaio Matto di Alice nel Paese delle Meraviglie. Nessun problema a riguardo (se non il solito: dove li metto?): spero di tornare molto presto da Chiara.

Voi avete mai provato ad accostare piattini e tazze diverse? É divertente!

Annunci

3 pensieri su “L’ultima arrivata

  1. Ma come ho fatto a perdermi questo post?!? Quella stanza è stata per me fonte di rovina, non perché l’abbia svaligiata – mi sono rovinata nell’altra – ma perché mentre mi gingillavo curiosando tra mille tazze e piattini una signora mi ha soffiato sotto il naso il servizio da tè che avevo adocchiato entrando e incautamente non avevo messo nel cestino. Non sai che nervoso 😦
    Bellissimo questo accostamento comunque, tazza e piattino sembrano nati per stare assieme. Personalmente non amo abbinare pezzi diversi (sono inguaribilmente asburgica per certe cose…) ma ammiro moltissimo chi ci riesce così bene: bravissima!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...